Bollettino ciclistico: Milano è tutta per noi! Domenica senz'auto, andiamo in bici

#23・
2.32K

iscritti

32

pubblicazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

By subscribing, you agree with Revue’s condizioni generali and politica sulla privacy and understand that Bollettino ciclistico milanese will receive your email address.

Bollettino ciclistico milanese
Bollettino ciclistico: Milano è tutta per noi! Domenica senz'auto, andiamo in bici
di Bollettino ciclistico milanese • Newsletter #23 • Visualizza online
Domani, domenica 2 febbraio, Milano è davvero tutta per noi! Ci saranno poche auto in circolazione, la città sarà più tranquilla del solito e allora ne approfittiamo per un giro in parte urbano e in parte extraurbano su AbbracciaMI, la circle line di Lacittàintorno. Gli amici di Helbiz, che domani lanceranno i loro monopattini in sharing (e forse anche le biciclette Greta!), hanno coperto i costi dell'assicurazione e quindi il giro sarà completamente gratuito.

Il ritrovo è dalle 9:30 ai Giardini Indro Montanelli di Porta Venezia, precisamente davanti al Planetario. Dalle 9:30 alle 10:30 circa ci sarà la possibilità di provare i monopattini e le bici di Helbiz. Verso le 10:30 ci muoveremo in bici e chi vuole in monopattino, direzione corso Buenos Aires. In piazzale Lima lasceremo gli amici con i monopattini e proseguiremo il giro in bici. Le tappe:
  • viale Monza fino a Gorla dove prenderemo la ciclabile della Martesana
  • arrivati a Crescenzago imboccheremo l'itinerario di AbbracciaMI, la circle line ciclistica di Lacittàintorno
  • pedaleremo nel Parco Lambro
  • attraverseremo Lambrate e magari il Parco dell'Acqua (non conosci il Parco dell'Acqua?)
  • arriveremo all’Ortica, il quartiere che racconta la storia del Novecento con i suoi murales
  • scopriremo il nuovo itinerario che anticipa la nascita del Grande Parco Forlanini
  • attraverseremo viale Forlanini sulla passerella magica
  • un bacio all'Abbazia di Monluè, e un accenno alla Valle dei Monaci
  • Santa Giulia: il quartiere delle grandi trasformazioni
  • Rogoredo, sotto la stazione
  • un giro nel sorprendente Parco di Porto di Mare (qui preparatevi alla meraviglia, davvero)
  • un bacio all’Abbazia di Chiaravalle
  • il Parco della Vettabbia, i campi della nuova agricoltura urbana, le vasche di purificazione dell'acqua
  • Corvetto
  • la ciclabile di corso Lodi e poi da Porta Romana a Porta Venezia sulla circonvallazione dei Bastioni.
È un giro di circa 30 km che si può percorrere con qualsiasi tipo di bici. Importante: biciclette in ordine, almeno controllare le gomme e portarsi una bomboletta o una camera d'aria in caso di forature (vi diamo una mano noi, sì).
Non prevediamo pausa pranzo, portatevi uno spuntino nel caso. Rientriamo in Porta Venezia verso le 14:30 circa.
È inverno, ma fa caldo: vestitevi a strati.
È un percorso nel quale si possono scoprire tanti lati e tanti angoli di Milano, quella delle industrie del Novecento e quella dei parchi urbani, quella degli itinerari sull'acqua e quella delle grandi trasformazioni urbane, quella dei monaci e quella degli aeroporti, quella di grandi sfide vinte e quella di paesaggi inaspettati, per esempio quando saliremo sulla collina di Porto di Mare e vedremo Chiaravalle.
Non serve iscriversi. Ci vediamo dalle 9:30 al Planetario, partenza alle 10:30.
Info: milano.bicycle.coalition@gmail.com oppure Whatsapp +39 351 5358410
Aggiornamenti su evento Facebook: https://www.facebook.com/events/115956369799851/
Domani ci sono tante altre iniziative per una domenica in bicicletta, le trovate tutte nel nostro calendario qui sotto:
Appuntamenti
Il calendario degli eventi di bici a Milano: https://www.bici.milano.it/calendario/
Il calendario degli eventi di bici a Milano: https://www.bici.milano.it/calendario/
Ti piace questa newsletter?
Bollettino ciclistico milanese

Racconti, notizie e appuntamenti di bici a Milano

Per non ricevere più questi aggiornamenti, clicca qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Bollettino ciclistico milanese con Revue.
20129 Milano